Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Autoveicoli e Patenti di guida

In tema di patenti di guida la Circolare n. 107 del 14 ottobre 1997 del Ministero dei Trasporti prevede che, per i cittadini residenti all’estero, regolarmente iscritti in A.I.R.E., la procedura di conferma di validità della patente venga effettuata all’estero ad opera delle Autorità diplomatico-consolari.

Per confermare la validità della patente di guida italiana l’interessato deve:

  • Fissare un appuntamento per la visita medica con uno dei medici abilitati al rilascio del certificato per il rinnovo patenti. Il costo della visita è a carico dell’interessato.
  • Spedire al Consolato Generale d’Italia in New York:
    • la patente scaduta da non più di cinque anni,
    • il certificato medico,
    • un money order a copertura dell’ammontare per le tariffe vigenti, insieme a
    • una busta preaffrancata con l’indirizzo per l’invio al richiedente.

Per entrambe le buste si consiglia di utilizzare una modalità tracciabile (per esempio USPS Priority; Fedex; UPS).

Si ricorda ai titolari di patente di guida che al momento della riacquisizione della residenza in Italia, dovranno effettuare entro sei mesi la procedura ordinaria di rinnovo (prevista dal comma 8 dell’art. 126 del Codice della strada), anche se l’attestazione ricevuta dal Consolato fosse ancora in corso di validità.

 

Consolato Generale d’Italia in New York
Ufficio Assistenza – Conferma validità patenti
690 Park Avenue
New York, NY 10065