Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Disposizioni per il contrasto e contenimento del Coronavirus

Data:

09/07/2021


Disposizioni per il contrasto e contenimento del Coronavirus

AGGIORNAMENTO DEL 6 LUGLIO 2021 SULLE NATIONAL INTEREST EXCEPTIONS PER L’INGRESSO NEGLI USA

Il Dipartimento di Stato USA ha reso noto che, a partire dal 6 luglio 2021, tutte le autorizzazioni di National Interest Exception (NIE) avranno validità di 12 mesi per multiple entrate a effetto retroattivo e valevole per NIE rilasciati (con Visto o ESTA) negli ultimi 12 mesi.

I 12 mesi vanno calcolati a partire dalla data di rilascio del NIE.

Chi ha ricevuto più di un’autorizzazione NIE dovrà calcolare i 12 mesi a partire dalla data dell’ultimo NIE rilasciato.

L’aggiornamento in questione non incide sulle categorie di visto che possono qualificarsi per il NIE, che non subiscono modifiche.

Si riportano di seguito due esempi e si rinvia alla comunicazione del Dipartimento di Stato USA per maggiori dettagli: https://travel.state.gov/content/travel/en/News/visas-news/extension-validity-for-nies-for-china-iran-brazil-south-africa-schengen-uk-ireland-india.html 

Esempi:

Mario Rossi ha un NIE con ESTA rilasciato in data 6 gennaio 2021- da oggi questa autorizzazione NIE sara' considerata valida fino al 5 gennaio 2022 per multiple entrate (anche se nel sistema e' fissata una validita' di 30 giorni)

Mario Rossi ha ottenuto un Visto con annotazione NIE il 6 gennaio 2021- da oggi questa autorizzazione sara' considerata valida fino al 5 gennaio 2022 per multiple entrate (anche se nel sistema e' fissata una validita' di 30 giorni)

-----

Alla seguente pagina del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale sono pubblicate informazioni utili sulle modalità e procedure da seguire per chi si trova all'estero e volesse fare rientro in Italia.

Per un riepilogo della normativa nazionale in tema di contenimento e gestione dell'emergenza si raccomanda di consultare la pagina dedicata del sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Ai connazionali negli USA si raccomanda di seguire le indicazioni della Casa Bianca e del Centers for Disease Control and Prevention nonchè quelle delle autorita' statali e locali. Si raccomanda infine di seguire le raccomandazoni del Ministero della Salute italiano.

La Proclamation presidenziale del 25 gennaio 2021 conferma le restrizioni sugli arrivi dai Paesi UE/Schengen, Regno Unito e Irlanda (con l’aggiunta di Brasile e Sud Africa) introdotte l’11 e il 14 marzo scorsi con le Proclamation n. 9993 e n. 9996. La Proclamation non si applica ai cittadini statunitensi e residenti permanenti o loro familiari, titolari di visto diplomatico o di visto per ragioni umanitarie.

Si veda il testo della Proclamation e il documento scaricabile a questo link per una lista delle eccezioni ai sensi della National Interest Exception.

E' possibile prendere visione degli ultimi aggiornamenti al seguente link.

Per ulteriori informazioni si prega di scrivere a cg.newyork@esteri.it


864