Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Festa della Repubblica 2018 - Avviso pubblico per ricerca sponsor

Data:

03/05/2018


Festa della Repubblica 2018 - Avviso pubblico per ricerca sponsor

Il Consolato Generale d’Italia a New York con il presente avviso pubblico intende procedere alla ricerca di sponsorizzazioni per le celebrazioni della Festa della Repubblica 2018.
Il presente avviso, in alcun modo vincolante per il Consolato Generale, è da intendersi finalizzato a sollecitare manifestazioni di interesse e proposte di sponsorizzazione da parte di soggetti potenzialmente interessati.

1 - Soggetto promotore dell’iniziativa
Il Consolato Generale d’Italia a New York è il soggetto organizzatore dalle celebrazioni della Festa della Repubblica 2018 ed assume il ruolo di sponsee.

2 – Iniziativa per cui si procede alla ricerca di sponsorizzazioni
Le iniziative per cui si procede alla ricerca di sponsorizzazioni sono le celebrazioni della Festa della Repubblica 2018 (per il programma completo, visitare è possibile consultare il sito web https://consnewyork.esteri.it/consolato_newyork/it/ .)

3 - Soggetti ai quali è rivolto l’avviso
I soggetti ai quali è rivolto l’avviso sono enti pubblici o privati, imprese ed altri soggetti in possesso dei requisiti previsti dalla Legge, che intendano promuovere il proprio nome, marchio, attività o i propri prodotti e servizi attraverso la collaborazione con il Consolato Generale, concorrendo alla realizzazione della Festa della Repubblica 2018.

4- Requisiti degli sponsor
Gli sponsor possono essere enti pubblici o privati, imprese ed altri soggetti in possesso dei seguenti requisiti:
- assenza di pregiudizio o danno all'immagine del Consolato Generale d’Italia a New York o delle sue iniziative;
- inesistenza di condizioni di impossibilità a contrattare con la Pubblica Amministrazione di cui all’80 del D.Lgs 50/2016;
- in caso di sponsorizzazione tecnica, possesso dei requisiti di qualificazione richiesti in materia e realizzare il servizio/ fornitura con personale qualificato secondo la vigente legislazione.

5- Oggetto delle proposte di sponsorizzazione
Le proposte di sponsorizzazione dovranno avere ad oggetto un contributo finanziario (“sponsorizzazione finanziaria”) o la fornitura di beni o servizi (“sponsorizzazione tecnica”), destinati all’organizzazione della Festa della Repubblica 2018. Sono ammesse proposte “miste”, cioè aventi ad oggetto sia un contributo finanziario che la fornitura di beni o servizi.

6- Requisiti delle proposte di sponsorizzazione
Le proposte o domande di sponsorizzazione potranno essere redatte in forma libera e dovranno contenere i seguenti elementi:
1. I dati del proponente;
2. L’indirizzo a cui far pervenire tutte le comunicazioni attinenti all'avviso;
3. L’indicazione della modalità di sponsorizzazione:
se finanziaria, indicare l'entità del contributo che si intende erogare;
se tecnica, indicare le modalità che attraverso la prestazione di beni/servizi, permettono la realizzazione dell'iniziativa indicando, altresì, il valore economico complessivo dei beni/servizi resi;
se mista: indicare l'entità del contributo che si intende erogare e le modalità che attraverso la prestazione di beni/servizi, permettono la realizzazione dell'iniziativa indicando, altresì, il valore economico complessivo dei beni/servizi resi;

La proposta di sponsorizzazione dovrà essere accompagnata da un’autocertificazione attestante l'inesistenza delle condizioni di incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione di cui all’art. 80 del D.Lgs 50/2016.

7 - Modalità di presentazione delle proposte
Le proposte potranno essere trasmesse all’indirizzo di posta elettronica amm.newyork@esteri.it, oppure inviate a al seguente indirizzo:
Consolato Generale d’Italia a New York
Attenzione: Ufficio Amministrativo
690 Park Avenue
New York, NY 10065

8- Esame delle proposte e scelta degli sponsor
Le proposte verranno valutate nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità, economicità, efficacia, pubblicità, tutela dell'ambiente ed efficienza energetica.
Il Consolato Generale si riserva la facoltà di richiedere, sulla base delle proprie esigenze, eventuali modifiche sui contenuti offerti, senza alcun vincolo per lo sponsor.

9 - Accordo di sponsorizzazione
I rapporti tra il Consolato Generale d’Italia a New York, quale sponsee, ed i soggetti che saranno individuati come sponsor, saranno disciplinati da appositi contratti di sponsorizzazione stipulati in base alla normativa italiana vigente.

10 - Impegni generali dello sponsee
Ai soggetti individuati come sponsor, il Consolato Generale garantisce, in linea generale e tenendo conto dell’entità della sponsorizzazione, un ritorno di immagine mediante la possibilità di veicolare il proprio logo/marchio/ragione sociale nelle campagne di comunicazione relative all’evento o in altre forme. Il Consolato Generale si riserva la possibilità di prevedere forme di gradazione e differenziazione delle controprestazioni basate sull’offerta dei partecipanti.
Per maggiori dettagli e per informazioni, si prega di contattare il Consolato Generale all’indirizzo e-mail: amm.newyork@esteri.it.

11- Impegni dello sponsor
I soggetti selezionati come sponsor avranno come obbligazione il pagamento di un contributo finanziario e/o la fornitura di beni o servizi a favore dello sponsee.

12 - Durata dell'avviso
Il presente avviso resterà pubblicato fino al 31/05/2018.

13 - Garanzie
- Le proposte di sponsorizzazione non sono da considerarsi vincolanti per lo sponsee ai fini della formalizzazione del contratto. In particolare il Consolato Generale, a proprio insindacabile giudizio, si riserva di non accettare proposte che, per la natura della sponsorizzazione o per l'attività dello sponsor, siano ritenute incompatibili con il ruolo istituzionale del Consolato Generale. Lo sponsee, inoltre, si riserva di rifiutare qualsiasi sponsorizzazione non ritenuta coerente con le finalità dell'iniziativa.
- Il Consolato Generale potrà consentire la presenza di più sponsor.
- Il Consolato Generale si riserva il diritto di recedere dal contratto di sponsorizzazione per ragioni di politica estera, a semplice richiesta, senza condizioni o limitazioni di sorta, a titolo gratuito e salvo il diritto alla restituzione di eventuali anticipazioni di prezzo versate.

14- Trattamento dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003
I proponenti prestano il proprio consenso al trattamento dei dati personali all'esclusivo fine della gestione amministrativa e contabile. Titolare del trattamento dei dati è il Consolato Generale d’Italia a New York.


702